LegnanoToday

Mazzafame: fermi i lavori agli alloggi ALER

L'assessore alla casa Zambetti risponde sulla situazione dei lavori degli alloggi ALER di Mazzafame. I lavori finiranno ad ottbre, ma il presidente Alberto Stella è perplesso

Il 10 maggio, è stata presentata una interrogazione da parte della consigliera provinciale Arianna Cavicchioli (PD) a risposta scritta al Presidente del Consiglio regionale Davide Boni. Nel mese di marzo, l’Assessore alla casa Domenico Zambetti ha fatto visita al quartiere sulla situazione delle case Aler e sullo stato di attuazione del contratto di Quartiere per quell’area. In particolare l'assessore intendeva conoscere lo stato dei lavori e la situazione del progetto del contratto di Quartiere, il rispetto dei tempi di realizzazione dei lavori di riqualificazione delle case e sui controlli e le verifiche che la Regione sta compiendo su Aler per il progetto in questione.

L'assessore nei giorni scorsi ha risposto, a causa delle difficoltà economiche dell'impresa appaltatrice, entro fine luglio 2011 avverrà la fase di riaggiudicazione dell'appalto e la fine dei lavori ad ottobre 2011. I lavori di straordinaria manutenzione non ancora conclusi e fermi da febbraio riguardano 160 alloggi. Manca: l'installazione di 110 contatori di energia negli alloggi da collegare alla rete di teleriscaldamento; l'asfaltatura dei parcheggi; il completamento delle pavimentazioni al piano terra porticato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Presidente dell'associazione Mazzafame Alberto Stella si dichiara perplesso: “Nel ringraziare la consigliera Cavicchioli per la sensibilità dimostrata verso i problemi del quartiere Mazzafame, esprimo forti perplessità, letta la risposta dell’assessore regionale, sull’effettiva realizzazione delle opere programmate. Infatti fra fallimenti delle ditte e ritardi, come riconosciuto dall’assessore regionale, c’è il rischio che vengano revocati i finanziamenti lasciando il quartiere Mazzafame in una situazione di precarietà superiore a quella dell’inizio dei lavori stessi e con enormi disagi per i suoi abitanti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Sangue sul Sempione, schianto auto moto: morto ragazzo di 20 anni, gravissima l'amica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento