LegnanoToday

Litiga con i vicini, ma passano i carabinieri sotto il condominio: spacciatore arrestato

I militari sono stati attirati dalla discussione e così hanno deciso di controllare l'uomo

Ha litigano con i vicini di casa nel posto sbagliato, al momento sbagliato. Un uomo di quarantuno anni, italiano, è stato arrestato a Parabiago dai carabinieri della stazione di Cerro Maggiore con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Ad attirare l'attenzione dei militari, mercoledì sera, è stata una discussione decisamente animata sotto un condominio. Dopo un rapidissimo controllo, gli uomini dell'Arma hanno scoperto che i quattro "contendenti" - tutti vicini di casa - stavano litigando per beghe condominiali. 

A colpire i carabinieri, però, è stato anche l'atteggiamento del 41enne, stranamente nervoso e agitato per la loro presenza.  Così, i militari hanno deciso di perquisire casa sua, dove sono stati trovati cinquanta grammi di hashish, ventisette di cocaina, cinque di marijuana, un bilancino di precisione e tutto il materiale per confezionare le dosi. Nell'abitazione è stata trovata anche una "importante" somma di denaro in contante, molto probabilmente guadagnata spacciando. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato quindi arrestato e giovedì mattina è stato processato per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento