LegnanoToday

Tenta di strangolare la convivente, arrestato a Legnano

Il giovane, 30enne, accecato dalla gelosia, domenica scorsa ha picchiato la convivente 45enne tentando anche di strangolarla. I vicini hanno avvertito la polizia

Gli agenti del commissariato di Legnano hanno arrestato domenica scorsa un tunisino irregolare 30enne, Cabani. R., che aveva ripetutamente picchiato la convivente, un'italiana 45enne. La vittima, colpita a calci e pugni, era da tempo costretta a subire l'assurda gelosia del suo compagno, che aveva imposto alla donna di consegnargli il cellulare, non salutare mai gli uomini e abbandonare il lavoro.

Domenica scorsa il tunisino aveva notato la compagna mentre parlava in un circolo con alcuni conoscenti uomini. L'ha quindi attesa a casa per aggredirla e provare anche a strangolarla. I vicini di casa, spaventati dalle urla della donna, hanno chiamato la polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento