LegnanoToday

Pallavolo, sul filo di lana Villa Cortese vince il derby con Busto

In un derby combattutissimo Mc-Carnaghi Villa Cortese batte la Yamamay Busto Arsizio al tie-break per 3-2. In evidenza Anzanello e Berg. Per Villa ricezione al 77 per cento

Il sestetto di Marcello Abbandonza propone una diagonale tutta stellestrisce formata da Berg e Hodge, Anzanello e Jontes al centro, Cruz e Negrini schiacciatrici e Cardullo libero. Carlo Parisi risponde con Serena al palleggio, Havlickova opposto, Campanari e Crisanti centrali, Havelkova e Marcon schiacciatrici, Carocci (L). Tutto d'un fiato le fasi iniziali del primo parziale che fino al 17-17 non ha padroni.

Bruciante la partenza di Villa Cortese che con due attacchi ed un muro di Aury Cruz si porta sul 3-0. Busto Arsizio non si demoralizza e ricuce il gap. Il punto a punto è emozionante, i continui cambi di fronte esaltano le due formazioni. La MC-Carnaghi ha una ricezione non perfetta, ma in difesa rimedia alle imprecisioni procurandosi tanti palloni in contrattacco. La fuga vincente sul 20-17 la firma Capitan Anzanello con un attacco di primo tempo ed un muro. La firma sulla vittoria del parziale ce la mette anche Chiara Negrini, la draga si fa sentire non solo nei fondamentali di seconda linea ma anche in attacco. La reazione di Busto Arsizio non si fa attendere. La squadra di Parisi ha ancora la pazienza di resistere ad un ottimo avvio delle padroni di casa che giocano la peggior fase centrale della partita costellata di troppi errori (saranno 9 alla fine).

Il sorpasso delle ospiti è inevitabile ma ancora una volta Anzanello si erge a muro e riporta tutto in parità. Si va alla volata finale, Busto Arsizio conquista con Marcon due palloni per andare sull'1-1 (22-24) ma sono proprio due errori della schiacciatrice italiana ad annullare questa possibilità. Tre occasioni più tardi un fallo di seconda linea di Hodge chiude la contesa. Le cortesine rompono subito gli indugi spronati da una Megan Hodge che a muro toglie la luce ad Aneta Havlickova. La schiacciatrice statunitense in attacco diventa incontenibile eil suo momento clou è coronato da un ace. La progressione di Anzanello e compagne è una prova di forza 8-3, 16-8, 21-14. Parisi mischia le sue carte cambia la regia con Mi Na Kim al posto di Serena e punta sull'attacco di Meijners ed Havelkova. E' un assetto sbilanciato ma che confonde Villa Cortese tanto che il set si chiude con un 25-23 che mette i brividi a tutti i tifosi biancoblu. La Yamamay Busto Arsizio prova a dare tutto nel quarto set per cercare di agguantare il tie break e trova in Mi Na Kim e Aneta Havlickova le guide di questa rincorsa.

La MC-Carnaghi mantiene la lucidità chiesta da Abbondanza nel time out chiamato sul 11-13 ed impatta sul 16-16. Continua il balletto dei cambio palla con Villa Cortese meno efficace in attacco e che si ferma a muro rispetto gli altri parziali raccogliendo un solo block vincente sui 13 conquistati nei quattro set disputati. Il derbyssimo della Findomestic Volley Cup si decide al tie break che mantiene l'equilibrio di tutti i parziali precedenti. Nessuna delle due squadre riesce a prevalere sull'altra Sull'11-10 contro ogni aspettativa entra al servizio Raffaella Calloni e senza far errori rende meno precisa la ricezione di Busto Arszio che va in affanno. Busto Arsizio riesce a tirare il fiato quando la centrale spedisce il proprio servizio a rete, ma le mani della MC-Carnaghi sono già sulla partita. La parola fine la scrive un'immensa Hodge che per la prima volta da opposta mette a segno 33 punti. La vittoria per Anzanello e compagne arriva nella partita più attesa ed amata ed il PalaBorsani si innamora, ancora una volta, follemente.

 

MC-CARNAGHI VILLA CORTESE – YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 3-2 (25-20;26-28; 25-23; 21-25; 15-11)

MC-CARNAGHI VILLA CORTESE: Negrini 7, Anzanello 14, Hodge 33, Cruz 20, Jontes 9, Berg ,3 Cardullo (L). Rondon 0, Bosetti 0, Calloni 0 N.E. Lanzini, Aguero, Kovacova. All. Abbondanza

YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Havelkova 16, Campanari 10, Havlickova 16, Marcon 8, Crisanti 9, Serena 1, Carocci (L). Meijners 15, Valeriano 0, Spirito 0, Bauer 2, Kim 3. All. Parisi

Note – Durata set: '30, '35, '34, '30, '17. Durata totale 2h e 26 minuti. MC-Carnaghi Villa Cortese: 14 muri, 1 ace, 12 battute sbagliate, 27 errori punto, ricezione 77%, perf 64%; attacco 37%

Yamamay Busto Arsizio: 7 muri, 4 ace, 6 battute sbagliate, 26 errori punto, ricezione 83%, 57 perf. %. Attacco 37 %

ARBITRI: Goitre - Saltalippi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

Torna su
MilanoToday è in caricamento