LegnanoToday

MC-Carnaghi Villa Cortese corsara a Pesaro con un palpitante ed emozionante 3-2

Si chiude con una vittoria al tie break la sfida tra MC-Carnaghi Villa Cortese e Scavolini Pesaro. Le ragazze di Marcello Abbondanza, pur non disputando la migliore partita da quando è iniziata la striscia vincente, allungano la striscia positiva e conquistano la nona vittoria consecutiva

Con la Scavolini Pesaro, la MC-Carnaghi Villa Cortese propone nello starting six Chiara Negrini al posto di Aury Cruz. La schiacciatrice italiana confeferma la sua attitudine in ricezione e difesa coadiuvando alla perfezione il lavoro di Paola Cardullo. Dall'altra parte della rete Paolo Tofoli è costretto a fare xa meno dell'infortunata Manon Flier.

PRIMO SET - L'attacco del Villa Cortese, fatta per eccezione di Megan Hodge non punge. Il libero avversario De Gennaro ringrazia e fornisce palloni di contrattacco alle proprie compagne. Il finale in crescendo di Usic confeziona la fuga vincente di Pesaro, ci pensa un muro di Guiggi a chiudere.  Il primo break porta il Villa sull 1-4, il secondo sul 9-16. La schiacciatrice può allungare la sua striscia al servizio grazie a Chiara Negrini che finalizza le alzate di Lindsey Berg. Sul finire del set Abbondanza dà velocità e peso in attacco inserendo Cruz in prima linea per Negrini. Chiude proprio la portoricana con un diagonale al fulmicotone.

TERZO SET  - I servizi di Hodge continuano a far male nel campo delle avversarie, ma la schiacciatrice c'è anche in attacco e chiude il set al 70%. Lampi di presenza e buon gioco anche per Katja Jontes, il suo impatto sul parziale si quantificano in un muro e nella fast che manda le squadre al cambio di campo.

QUARTO SET - Parte bene anche la MC-Carnaghi ma in attacco non riesce ad essere continua e brillante. Il muro è il fondamentale su cui Pesaro costruisce la rimonta nel parziale e nel conto set. Ne piazza 4, la MC-Carnaghi chiude il set con 0 block vincenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TIE BREAK - Prima c'è la Scavolini che prova a mettere le mani sulla partita con una Usic in grande spolvero (9-6) , poi c'è il ritorno della MC-Carnaghi con Megan Hodge che diventa il braccio armato di Lindsey Berg ed Aury Cruz che conquista i primi due match point (14-15 e 15-16.). Villa trova il terzo match point sempre con Cruz in attacco ed è sempre Usic a conquistare la parità. Manzano mette a segno il muro che capovolge la situazione (18-17), Cruz annulla. Contro break e quarto match point per il Villa Cortese con Megan Hodge. Sempre della statunitense, ma da posto 2, la quinta. Al servizio Megan Hodge accarezza il net e chiude sul 21-23.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento