LegnanoToday

Subsonica: un successo che ha fermato anche la pioggia

Il temporale, annunciato da giorni, si ferma per il concerto dei Subsonica a Legnano. Il pubblico in delirio per la band di Torino

Il palco (foto Gemme)

Il brutto tempo ha cercato di rovinare il concerto dei Subsonica a Legnano: non ci è riuscito. Erano in tanti. Tantissimi. Tutti con ombrello e k-way, qualcuno addirittura ha cercato riparo con i celeberrimi sacchi dell'immondizia neri. Niente, il cielo si è fermato per le due ore di concerto dei subsonica. Neanche una goccia ha toccato il suolo durante il loro show, regalando ai fan un esibizione che resterà negli cronache musicale di questo 2011.

"Il vero pubblico che supporta la musica italiana non segue i talent show, non segue concerti di dubbio gusto musicale. Sfida la pioggia per sentire la musica live", queste le parole di C-Max, chitarrista della formazione torinese pronunciate a metà spettacolo per ringraziare i supporters del gruppo. Uno show durato oltre due ore in cui i Subsonica hanno ripercorso tutta la loro carriera; da SubsOnicA a "Eden", uno show intervallato dai RIghiera che hanno suonato la loro celebre "Vamos a la playa".

"È la terza volta che sento i Subsonica, la prima volta sotto l'acqua. Vedendo il brutto tempo ho meditato se venire a sentire i Subsonica o meno. Sono venuto e mi sono divertito tantissimo", queste le parole di Andrea, 23 anni studente, che prosegue: "Il maltempo non ha rovinato questa data. L'ha resa unica! Tante band quando trovano maltempo annullano la data o accorciano la scaletta. I Subsonica, invece, non hanno toccato la scaletta".

Giovani e meno giovani al concerto dei Subsonica. Dal 13enne inizia ad apprezzare la musica al 30enne che ha seguito la parabola evolutiva della band torinese. In poche parole: un grande show, peccato per chi non è venuto a causa del maltempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, i casi sono 14: gravissimo un 38enne, in isolamento la moglie e un amico

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • Coronavirus, i contagi in Lombardia salgono a 14: "Dobbiamo contenere il virus in quell'area"

  • Smog alle stelle a Milano, scatta il blocco del traffico: le auto che non potranno circolare

  • Milano, caso di coronavirus: vademecum sulla prevenzione, la trasmissione e l'esposizione

Torna su
MilanoToday è in caricamento