LegnanoToday

Blitz armato al McDonald's, si fa consegnare i soldi ma si schianta mentre scappa: preso

È successo nel fast food di Legnano, l'uomo è stato fermato dagli agenti della Polstrada

Immagine repertorio

Ha fatto irruzione al McDonald's con una pistola, ha terrorizzato il cassiere e si è fatto consegnare i contanti. Poi è salito in auto ed è scappato e quando si è reso conto di essere tallonato da una volante della polizia stradale ha spinto a tavoletta sull'acceleratore. L'epilogo? Si è schiantato contro una recinzione e per lui sono scattate le manette con l'accusa di rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Il fatto è accaduto prima di Natale ma la notizia, confermata dalla Polstrada a MilanoToday, è trapelata solo nella giornata di venerdì 27 dicembre.

Il rapinatore, secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, è entrato  nel fast food di via Cadorna con una pistola in pugno (poi rivelatasi giocattolo) intimando a un cassiere di farsi consegnare tutti i contanti. Intascati 485 euro è risalito in auto, su cui erano state apposte due targhe false, ed è scappato, ma inseguito dalla polizia stradale ha perso il controllo dell'auto schiantandosi contro una recinzione.

A bordo dell'auto gli investigatori hanno trovato la pistola giocattolo, oltre a due taglierini e un coltello a serramanico e alcune fascette. Sul caso sono in corso accertamenti: nelle ultime settimane sono state messe a segno rapine simili in alcuni locali vicino a autostrade e tangenziali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento