LegnanoToday

Canegrate, puzza di fogna nelle case vicino al depuratore: il caso arriva al Pirellone

La consigliera comunale della Lega Silvia Scurati ha presentato una interrogazione

Immagine repertorio

Arriva all’attenzione del Pirellone la questione dei miasmi nella zona del depuratore di Canegrate, in particolare nel quartiere Cascinette. La consigliera della Lega Silvia Scurati, infatti, ha presentato una interrogazione alla giunta.

"Il problema – spiega Scurati – era stato già oggetto nello scorso mese di settembre di una audizione in commissione regionale ambiente, dove erano intervenuti i rappresentanti del Comitato Cascinette. Considerato il perdurare dei miasmi e dei relativi disagi, ho presentato una interrogazione alla giunta regionale in quanto sono convinta che si debba fare tutto il possibile affinché tutte le istituzioni mettano in campo ogni azione per comprendere quali siano le sostanze e le emissioni anomale e si ponga fine una volta per tutte a questa situazione". 

"Va sottolineato — prosegue la Scurati — che negli ultimi anni i disagi per i cittadini si sono aggravati, dato che i cittadini segnalano, oltre agli abituali miasmi, anche una 'puzza chimica' che crea irritazione agli occhi e alla gola". 

Nei mesi scorsi erano stati installati dei 'nasi elettronici'  per rilevare le cause dei miasmi "ma non siamo ancora venuti a conoscenza dei risultati — prosegue la Scurati —. Per questo, nell’interrogazione, chiedo anche quali siano i risultati delle analisi effettuate da Cap Holding nel 2018 e nei primi mesi del 2019 al fine di identificare le emissioni poiché nella relazione presentata dalla stessa Cap Holding alla commissione non sono presenti".

"L’interrogazione – prosegue il consigliere Scurati – ha inoltre l’obiettivo di capire quali tecniche e strumenti vengano utilizzati per comprendere la natura dei gas rilevati dai nasi elettronici".

"Infine – conclude Silvia Scurati – si chiede di conoscere quali siano le azioni che Regione Lombardia ha intenzione di intraprendere per aggredire il problema dei miasmi, coinvolgendo se necessario anche Arpa, Ats e Cap Holding".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento