LegnanoToday

"Premio Tirinnanzi": dopo 29 anni è ancora un grande successo

E' giunta al 29esima edizione il premio nazionale di poesia dedicato al poeta e saggista Giuseppe Tirinnanzi. 1300 i concorrenti, i cui scritti sono al vaglio di una giuria

Ancora un successo di partecipanti alla 29ª edizione del premio nazionale di poesia inedita “Città di Legnano-Giuseppe Tirinnanzi” 2011. Di questo folto gruppo (1299, per l’esattezza) ben 160 hanno scelto di partecipare alla sezione speciale di quest’anno, avente come tema il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Gli autori potevano cimentarsi sia con una poesia sia con un racconto. 76 concorrenti non hanno rispettato tutte le regole del bando e quindi non sono stati ammessi.

Ora le poesie sono al vaglio della giuria, presieduta dal  poeta e saggista prof. Franco Buffoni. Tutti i membri della commissione leggeranno i componimenti e faranno una prima scelta, per poi arrivare a una “rosa” ristretta in vista della riunione collegiale di settembre.

Sarà dunque più impegnativo, quest’anno, il lavoro della Giuria che dovrà alla fine scegliere tre poesie vincitrici: per l’italiano, per i dialetti di area lombarda e per la sezione speciale del 150°.

A comporre la Giuria si è aggiunto, nel 2011, il prof. Fabio Pusterla, docente di lingua e letteratura italiana al Liceo cantonale di Lugano e all’Università di Ginevra e attivo come poeta, traduttore e saggista. Gli altri componenti della giuria sono il prof. Uberto Motta, docente di letteratura italiana e di storia della critica letteraria alla Cattolica di Milano; Renato Besana, giornalista e scrittore; Paola Loreto, ricercatrice di letteratura anglo-americana all’Università Statale di Milano; Federico Formignani, esperto di dialetti e Giulia Borgese  giornalista e crtitico letterario. Coordina la segreteria il giornalista e scrittore Giorgio D’Ilario.

Sono giunte partecipazioni da tutte le regioni d’Italia e anche Paesi esteri (tra cui Albania, Canada, Germania, Stati Uniti, Finlandia, Spagna, Francia, Lussemburgo e dalla Svizzera, i cui dialetti dei Cantoni Ticino e Grigioni sono di matrice lombarda).

La cerimonia di premiazione è fissata a domenica 16 ottobre 2011 alle 10,30 nella sede della Famiglia Legnanese, che ne cura l’organizzazione. Durante la giornata il noto poeta dialettale, scrittore e saggista genovese Franco Loi (nella foto) sarà insignito del significativo riconoscimento dall'organizzazione del premio letterario "Città di Legnano-Giuseppe Tirinnazi" per essersi distinto nella propria ricerca linguistica, tematica e nell'impegno civile.

Il premio “Tirinnanzi” è nato nel 1981 per volontà dei fratelli Talisio e Giampietro Tirinnanzi, nel nobile intento di ricordare il padre Giuseppe, fertile poeta e saggista, al quale il concorso è dedicato.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento