LegnanoToday

Malmena la moglie tra le mura di casa: arrestato marito violento di 33 anni

È successo nel pomeriggio di domenica 12 marzo a Legnano

Maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Sono le accuse a cui deve rispondere un ecuadoregno di 33 anni arrestato nel pomeriggio di domenica dai carabinieri dopo che aveva picchiato la moglie, una donna di 34 anni.

Tutto si è consumato tra le mura dell'appartamento della coppia, in via dei Salici a Legnano. Quando i carabinieri sono intervenuti hanno trovato la 34enne ferita dalle percosse del marito: la donna è stata accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale dove è stata ricoverata. 

Per l'uomo sono scattate le manette: è stato accompagnato nel carcere di Busto Arsizio, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Secondo quanto emerso dai primi accertamenti si è trattato dell'ultimo episodio di violenza: l'uomo avrebbe maltrattato e malmenato la moglie diverse altre volte. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Truffa sull'acquisto di farmaci, indagati dirigenti del San Donato

  • Cronaca

    Torna dall'Olanda con l'auto "imbottita" di 4 milioni di euro di "coca": tradito dal navigatore

  • Omicidi

    Omicidio a Bovisio, spara al cuore e uccide la moglie in strada: erano vicini alla separazione

  • Cronaca

    Rai al Portello, dove sarà il nuovo centro di produzione della tv di Stato a Milano

I più letti della settimana

  • Pregiudicati, spacciatori, buttafuori violenti e risse: il questore chiude dieci locali di Milano

  • Apre i battenti a Milano Mr. Nice, il negozio di J-Ax dove trovare la "marijuana legale"

  • Finisce contro 10 auto in sosta, abbandona l'amico in coma e va a casa: rintracciato

  • Chiesta la libertà condizionale per Vallanzasca: dal carcere parere positivo

  • Milano, tentato omicidio in casa, due feriti: uno è in pericolo di vita

  • Rissa nel night club per scambisti Bizarre di via Ripamonti a Milano: tre uomini accoltellati

Torna su
MilanoToday è in caricamento