LegnanoToday

Uomo preso a bottigliate in strada dopo una lite: trovato a terra con ferite a petto e braccio

La vittima è finita in ospedale a Legnano. Fermato l'aggressore: un marocchino di 36 anni

Foto repertorio

Avrebbe litigato in strada con un suo connazionale quasi senza motivo. Così, in un attimo, si sarebbe ritrovato a terra ferito e svenuto. 

Un uomo di quarantaquattro anni, cittadino marocchino, è stato aggredito e pestato sabato sera a Parabiago. A colpirlo, hanno accertato i carabinieri di Legnano, è stato un 36enne, anche lui marocchino, con precedenti. 

I due si sarebbero incrociati in via Sant'Antonio verso le 20 e avrebbero iniziato a discutere per ragioni che gli stessi militari hanno descritto come incredibilmente banali. Dopo la lite, il più giovane dei due avrebbe impugnato una bottiglia di vetro rotta e avrebbe colpito il rivale al petto e al braccio per poi fuggire. 

La vittima, trovata a terra e priva di sensi dai soccorritori, è finita all'ospedale di Legnano in codice giallo con una prognosi di otto giorno. L'aggressore, subito rintracciato dai carabinieri, è stato invece denunciato a piede libero per lesioni personali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • vorrei sapere le motivazioni incredibilmente banali di questi uomini primitivi.

Notizie di oggi

  • Sesto San Giovanni

    Sesto, donna morta in casa: uccisa con una coltellata al collo, il corpo trovato dal marito

  • Incidenti stradali

    Incidente sull'A1, travolto e ucciso mentre attraversa l'autostrada: uomo morto sul colpo

  • Cronaca

    Auto travolta da un torrente in piena: donna trascinata via per chilometri, trovata morta

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano nel week-end del 25 Aprile, festa di Liberazione

I più letti della settimana

  • Incidente per il figlio di Gerry Scotti: ricoverato d'urgenza in ospedale a Milano e operato

  • Milano, pauroso incidente: auto finisce contro un bar e travolge una cliente, donna grave

  • Milano, 16enne disabile massacrato a calci in faccia al Parco Nord: bullo piange per l'arresto

  • Incidente sull'A7: si schianta in auto, scende a vedere e viene travolto e ucciso, morto uomo

  • Milano, aperti dai ladri cinquanta box nello stesso condominio: via auto e biciclette

  • Infermiere del pronto soccorso muore a 44 anni e dona gli organi: "Ciao bomba, grazie"

Torna su
MilanoToday è in caricamento