LegnanoToday

Strage di pesci nell'Olona: decine di cavedani morti nelle acque del fiume a Parabiago

È successo nella giornata di domenica, non è ancora chiaro cosa abbia scatenato la strage

Un pesce morto (foto Amici dell'Olona/Fb)

È strage di pesci nell'Olona. Numerosi pesci sono morti nelle ultime ore nelle acque del fiume all'altezza di San Lorenzo (frazione di Parabiago, hinterland Nord-Ovest di Milano) nella giornata di domenica 16 giugno.

Non è ancora chiaro quale sostanza abbia causato il decesso dei pesci, ma chi ha segnalato il fatto sul gruppo Facebook "Amici dell'Olona" ha raccontato di aver sentito un persistente odore acre mentre camminava lungo il fiume. Sul caso sono in corso accertamenti da parte del comune di Parabiago.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento