LegnanoToday

Cade a scuola durante l’ora di educazione fisica e batte la testa: ragazzino gravissimo

Il ragazzino è caduto dopo aver accusato un malore. È in prognosi riservata in ospedale

Foto repertorio

Dramma lunedì mattina nella scuola media “Rapizzi” di Parabiago. Poco dopo mezzogiorno, mentre gli alunni si trovavano nella palestra per l’ora di educazione fisica, un ragazzino di tredici anni - di origini cinesi - è caduto al suolo e ha battuto violentemente la testa. 

Il tredicenne, come racconta Il Giorno, è stato subito soccorso da un’ambulanza e trasportato all’ospedale di Legnano in condizioni che non sembravano gravissime. 

Poco dopo, però, il quadro clinico è pesantemente peggiorato a causa - con ogni probabilità - di un’emorragia cerebrale post traumatica. A creare i danni peggiori, quindi, sarebbe stata la botta che la stessa vittima avrebbe dato dopo la caduta. 

“Era in piedi e a un tratto è svenuto, picchiando la testa – hanno raccontato i testimoni ai medici, come riferisce Il Giorno –. Ha perso conoscenza, ma solo per pochi istanti. Poi si è ripreso”.

Pochi minuti dopo, però, il giovane è stato colpito da un'emorragia e la situazione è precipitata, con i dottori che hanno disposto il trasferimento del tredicenne in rianimazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prognosi al momento è riservata e le condizioni vengono definite estremamente critiche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento