LegnanoToday

Costringe la convivente a prostituirsi e tenta violenza, arrestato

E' successo a Legnano: entrambi tossicodipendenti, lui ha costretto lei a prostituirsi per guadagnare soldi per la droga e poi ha tentato di avere un rapporto

Davvero una brutta storia, quella che emerge a Legnano. Protagonisti un 37enne e una 33enne, conviventi, entrambi tossicodipendenti e con vari precedenti alle spalle: lui per violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia e altro; lei per furto, rapina, evasione e ricettazione. Martedì sera - secondo quanto ricostruito dagli agenti del commissariato di Legnano - l'uomo avrebbe costretto la convivente a prostituirsi. Sarebbero state così "racimolate" 80 euro spese dalla coppia per acquistare droga.

La mattina successiva la donna si sarebbe poi rifiutata di avere un rapporto sessuale con il convivente e si sarebbe barricata in bagno riuscendo a telefonare alla polizia mentre lui dava in escandescenze. E' stato arrestato.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento