LegnanoToday

Vede la figlia una volta al mese, madre aggredisce assistente sociale e poliziotti

E' accaduto al Centro Terapia Adolescenziale di via Spallanzani. Una madre nigeriana che può vedere, per una situazione di disagio familiare, la figlia per più di una volta al mese aggredisce prima un'assistente sociale e poi i poliziotti

Commissariato di Legnano

Vedersi togliere il proprio figlio che ami deve essere per i genitori qualcosa di devastante. E' questo quello che deve aver provato una madre nigeriana devastata dal dolore perchè per un'ordinanza del giudice, per situazione di disagio familiare, che può vedere la figlia per più di una volta al mese. 

Mercoledì, recatasi al Centro Terapia Adolescenziale (Cta) di via Spallanzani a Legnano, non ce l'ha fatta. La follia, un raptus l'ha investita e, dapprima, si scaraventata contro un'assistente sociale dell'Asl poi contro i due polizziotti intervenuti sul luogo. Uno di loro è stato morso che gli ha provocato una lacerazione profonda con prognosi di otto giorni. 

Dopo aver riconquistato la quiete dopo la tempesta, gli agenti hanno arrestato la donna per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento