LegnanoToday

Legnano, controlli del week-end: "viaggio" tra ecstay e ubriachi al volante

170 persone controllate nel weekend da parte della polizia di Legnano. Fermati alla guida completamente ubriachi e trovate pasticche di ecstay nelle auto

170 persone controllate nel weekend da parte della polizia di Legnano. Controlli nei locali; all’Evergreen i militari hanno incontrato 12 pregiudicati. Ritornano alla ribalta i coltelli trovati sotto il freno amano, che rappresenta un’aggravante, della vettura di pluri pregiudicato cosovaro del 76 collezionista di molti reati, ultimo questo.

L’uomo residente a Corbetta è stato segnalato alle autorità di residenza e su di lui pende una richiesta di divieto di metter piede a Legnano. Due autovetture sono state fermate e in entrambi i casi il reato è la guida in stato di ebbrezza. Nella prima vettura un sudamericano e un albanese non possessori di patente sono stati scortati in questura per il controllo del tasso alcolico e per ben due volte hanno superato il valore di 1.2. Nell’altra vettura, che circolava sulla Saronnese, stessa situazione, ma alla guida c’era un italiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo la legge da un valore tra 0.50 a 0.80 la sanzione è 500 euro; oltre lo 0.80 si incappa nel penale e se si supera l’1.50 c’è il sequestro del mezzo e si viene riaccompagnati a casa dagli agenti. Per iniziativa di una volante è stato fermato un rumeno, classe 1988, in via Gaeta, zona stazione, uno spacciatore che al momento dell’arresto aveva delle bustine di MDMA, comunemente ecstasy (nella foto a sinistra), per lo spaccio immediato. In seguito la perquisizione della casa sono stati trovati il bilancino elettronico per le dosi, e altre bustine di droga. Il ragazzo si è dimostrato fin da subito collaborativo e ha confessato che “la roba” l’ha acquistato al costo di 1000 euro. Sequestrati anche i soldi e il suo cellulare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento