LegnanoToday

Ricordo di Falcone, inizia così il mandato di Centinaio

Ieri sera, 23 maggio, si è svolto il corteo da piazza San Magno fino al tribunale in commemorazione della strage di Capaci e delle vittime della mafia. Centinaio: "Con questo gesto inizio ufficialmente il mio mandato"

I fiori in ricordo di Falcone e Borsellini fuori il tribunale di Legnano

"Con questo gesto, quindi, inizio ufficialmente il mio mandato". Così il neo sindaco Alberto Centinaio ieri sera, 23 maggio, ha accolto la folla riunita nel piazzale del tribunale di Legnano che si è raccolta dopo il corteo, partito da piazza San Magno, per il ventesimo anniversario dell'uccisione del magistrato Giovanni Falcone, della moglio Francesca Morvillo e della scorta.

Fu la strage di Capaci. Un evento storico che segnò la sconfitta di quello che l'impegno quotidiani di magistrati, come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino in seguito, alla lotta alla mafia, la stessa che li ha brutalmente uccisi. 

"La mafia non è affatto invincibile. E' un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave, e che si può vincere non pretendendo eroismi da inermi cittadini, ma impiegando in questa battagli tutte le forze migliori delle istituzioni". Queste sono le parole che Falcone pronunciò in un'intervista al Rai3 prima di morire. 

 

Prosegue il primo cittadino. "All'inizio del mio mandato quale Sindaco di Legnano voglio fare mio questo invito. L'istituzione Comune di Legnano farà la sua parte per sconfiggere ogni illegalità presente in mezzo a noi, in qualunque forma essa si manifesti. E' una promessa che so essere largamente condivisa nella nostra città. L'importante è che ciascuno faccia la propria parte. Infine, l'essere qui, questa sera, davanti alla sede degli Uffici Giudiziari vuole anche ribadire la piena adesione della nuova Amministrazione civica legnanese alla battaglia in corso per restituire a questo palazzo la sua piena funzionalità di baluardo della giustizia sul territorio". 

 

Nel pomeriggio si è svolta davanti alla questura un'analoga manifestazione organizzata dall'associazione Informazione in Movimento all'ora esatta della strage, le 17.58. "Anche a loro va il mio saluto e la mia gratitudine per il contributo dato a non far passare sotto silenzio l'anniversario".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento