LegnanoToday

Colpi di pistola contro il negozio del Presidente di Sos Racket ed usura

Cinque colpi di pistola, forse un avvertimento, esplosi contro la saracinesca del negozio di fiori gestito da Frediano Manzi. L’uomo è il presidente dell’associazione “Sos racket ed usura”, che il mese scorso girò un video sul racket delle popolari a Niguarda

Cinque colpi di pistola sono stati esplosi contro la saracinesca del negozio di fiori gestito da Frediano Manzi, presidente dell’associazione “Sos racket ed usura” di Parabiago.

I colpi sono stati notati da una commessa di un negozio adiacente a quello colpito e ha avvertito i carabinieri. Il nucleo investigativo di Monza si è recato sul posto per tutti i rilievi del caso.

Frediano Manzi e la sua associazione sono balzati alle cronache il mese scorso per un video che avevano girato in zona Niguarda sul racket delle popolari. La registrazione ha fatto poi partire un’inchiesta da parte della Procura di Milano.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, i clienti non rispettano le norme anti Coronavirus: il pub decide di 'auto chiudersi'

Torna su
MilanoToday è in caricamento