LegnanoToday

Colpi di pistola contro il negozio del Presidente di Sos Racket ed usura

Cinque colpi di pistola, forse un avvertimento, esplosi contro la saracinesca del negozio di fiori gestito da Frediano Manzi. L’uomo è il presidente dell’associazione “Sos racket ed usura”, che il mese scorso girò un video sul racket delle popolari a Niguarda

Cinque colpi di pistola sono stati esplosi contro la saracinesca del negozio di fiori gestito da Frediano Manzi, presidente dell’associazione “Sos racket ed usura” di Parabiago.

I colpi sono stati notati da una commessa di un negozio adiacente a quello colpito e ha avvertito i carabinieri. Il nucleo investigativo di Monza si è recato sul posto per tutti i rilievi del caso.

Frediano Manzi e la sua associazione sono balzati alle cronache il mese scorso per un video che avevano girato in zona Niguarda sul racket delle popolari. La registrazione ha fatto poi partire un’inchiesta da parte della Procura di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento