LegnanoToday

Centinaio: "Solidarietà ai lavoratori della Franco Tosi"

Lunedì il sindaco di Legnano parteciperà ad un incontro presso il ministero del lavoro: "È indispensabile la presenza dei rappresentanti della direzione affinché manifestino concretamente le loro reali intenzioni sul futuro dell’azienda"

Alberto Centinaio

Dopo la manifestazione dei dipendenti della Franco Tosi, svoltasi nella mattinata di giovedì, anche Alberto Centinaio, sindaco di Legnano, prende parola e manifesta solidarietà ai lavoratori dello stabilimento legnanese.

"La notizia che Franco Tosi Meccanica Spa ha messo in dubbio la possibilità di poter pagare le tredicesime alla scadenza stabilita contribuisce ad accrescere le preoccupazioni dell’intera città sul futuro dell’importante azienda legnanese — scrive Centinaio in una nota —. Personalmente ho più volte incontrato i vertici aziendali e le rappresentanze sindacali e partecipato a un incontro al Ministero dello sviluppo economico". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lunedì prossimo il sindaco di Legnano si recherà a Roma per un incontro con Giampiero Castano, responsabile della struttura di crisi d'impresa presso il ministero dello sviluppo economico. All'incontro sono stati invitati i rappresentanti di regione Lombardia e le direzioni aziendali e segreterie nazionali di Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil. "Auspico che tutti i convocati accettino l’invito; in particolare è indispensabile la presenza dei rappresentanti della direzione affinché manifestino concretamente le loro reali intenzioni sul futuro dell’azienda — prosegue Centinaio —. È mia intenzione convocare un consiglio comunale “aperto” nel prossimo mese di gennaio per coinvolgere ancora di più l’intera città nella lotta che le maestranze stanno facendo a difesa del loro posto di lavoro e del glorioso marchio aziendale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento