LegnanoToday

Legnano, il presidente della Repubblica ha sciolto il consiglio comunale: si vota nel 2020

Si è chiusa ufficialmente l'amministrazione del leghista Giambattista Fratus

Il consiglio comunale di Legnano è stato sciolto. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato il decreto martedì 30 luglio ma la notizia è stata resa nota nella giornata di lunedì 5 agosto. Il commissario prefettizio Cristiana Cirelli, in carica dopo l'arresto del primo cittadino dell Lega Giambattista Fratus, ha ufficialmente il compito di accompagnare la città al voto nel 2020. Nei prossimi giorni il provvedimento firmato dal presidente della Repubblica sarà notificato ai consiglieri in carica ponendo la parola fine sull'esperienza di governo di Giambattista Fratus.

La vicenda che ha portato allo scioglimento del consiglio comunale è antecedente all'arresto del sindaco e non è legata a quei fatti. Il documento firmato dal presidente della Repubblica, infatti, segue la sentenza del Tar con la quale i giudici amministrativi della lombardia, lo scorso mese di luglio, avevano stabilito l'illegittimità della surroga di Mattia Rolfi, il primo dei consiglieri dimissionari che avevano lasciato i banchi della Lega a fine marzo 2019. Abbandono a cui era seguito quello dei due dissidenti leghisti Antonio Guarnieri e Federica Farina e di conseguenza quello di tutti gli esponenti della minoranza.

La surroga definita illegittima era stata operata dal difensore civico regionale Carlo Lio che aveva riattivato il parlamentino consentendo di ottenere il numero legale indispensabile per operare. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • Milano, dramma a Rogoredo: ragazza di 28 anni muore travolta da un treno in stazione

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento