LegnanoToday

Tenta il suicidio dopo un diverbio con la moglie

V.P., 60enne di Cerro Maggiore, dopo un litigio con la moglie ingerisce due scatole di pastiglie per la cardiopatia, patologia di cui è affetto, tentando di suicidarsi. Ora si trova in ospedale a Legnano, ma non è in pericolo di vita

I carabinieri sventano la tragedia

L'intervento tempestivo dei carabinieri ha scongiurato la tragedia. Ieri pomeriggio, V.P., 60enne di Cerro Maggiore, si è allontanato da casa a seguito di un diverbio avuto con la moglie.

Prima di uscire, l’uomo ha ingerito il contenuto di due scatole di farmaci che utilizzava frequentemente per la cardiopatia da cui è affetto. Immediato l’allarme della moglie al 112.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’operatore della Centrale Operativa è riuscito a localizzare il cellulare dell’uomo nella zona boschiva prossima al cimitero di Cerro Maggiore. E proprio lì i militari della locale stazione Carabinieri lo hanno trovato a bordo della sua autovettura. L’uomo si trovava già in uno stato di semi incoscienza. Il tempestivo ritrovamento ed i soccorsi giunti in pochi minuti hanno scongiurato un tragico epilogo. Ora si trova presso l’unità coronarica dell’ospedale di Legnano ma non versa in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento