LegnanoToday

Dopo una lite con la fidanzata picchia e manda al pronto soccorso i genitori: arrestato

È successo a Cerro Maggiore nella serata di sabato. Nei guai un ragazzo di 26 anni

Una pattuglia dei carabinieri (immagine repertorio)

Lesioni personali e minacce aggravate. Sono le accuse a cui deve rispondere un ragazzo di 26 anni, arrestato nella serata di sabato dopo che aveva aggredito i genitori.

La violenza si è consumata all'interno dell'abitazione di famiglia, a Cerro Maggiore. Il giovane — secondo quanto riportato in una nota dell'Arma — avrebbe aggredito la madre e il padre dopo una lite con l'ex compagna. Il 66enne e la 54enne, infatti, stavano cercando di riportarlo alla calma dopo un'accesa discussione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il giovane sono scattate le manette e nella giornata di lunedì è stato processato per direttissima dal tribunale di Busto Arsizio. I coniugi, invece, sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso, dove sono stati medicati dal personale e dimessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bollettino e aggiornamento contagi Lombardia: risalgono morti e i contagi, +216 nuovi positivi

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

Torna su
MilanoToday è in caricamento