LegnanoToday

Esplosione a Cantalupo: trovata conduttura del gas forata

La tubazione è stata trovata non lontano dalla villetta saltata per aria: presenta un foro di circa otto centimetri di diametro

La tubazione forata

È stato individuato e messo in sicurezza il tratto di tubazione dal quale si è originata la perdita di metano che nel pomeriggio di mercoledì ha causato l’esplosione di una casa a Cantalupo (frazione di Cerro Maggiore). Lo hanno reso noto i carabinieri della compagnia di Legnano in una nota.

Il punto esatto della perdita è stato individuato nel pomeriggio di giovedì. Durante tutta la giornata carabinieri e vigili del fuoco hanno assistito il procuratore capo di Busto Arsizio Gian Luigi Fontana durante le operazioni tecniche di raccolta delle prove (Video)

La tubazione è stata trovata poco distante l'abitazione, a circa due metri di profondità. I tecnici hanno constatato che la conduttura presentava un foro circolare di circa otto centimetri di diametro. L’area sottoposta a sequestro penale è stata quindi circoscritta al perimetro dell’abitazione crollata e della macchina operatrice utilizzata per le operazioni di scavo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • Attimi di apprensione da Ikea: "Scatta allarme di evacuazione e fanno uscire tutti dallo store"

Torna su
MilanoToday è in caricamento