LegnanoToday

Cerro Maggiore, sfruttava clandestini cinesi notte e giorno: arrestato

Gestiva assieme alla figlia un laboratorio tessile clandestino a Cerro Maggiore. Per questo motivo un cinese di 67 anni è stato arrestato dai carabinieri per sfruttamento della manodopera

Gestiva assieme alla figlia un laboratorio tessile clandestino a Cerro Maggiore, nel Milanese. Per questo motivo un cinese di 67 anni è stato arrestato dai carabinieri per sfruttamento della manodopera e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

I militari hanno sorpreso quattro cinesi, dei quali due clandestini, mentre erano al lavoro sulle macchine da cucire, controllati a vista dal titolare attraverso un sistema di telecamere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nello stabile erano state ricavate anche delle camere da letto, con pareti in cartongesso, dove alcuni lavoratori trascorrevano la notte in precarie condizioni igienico-sanitarie. Anche la figlia del titolare, 44 anni, proprietaria dell'immobile, è stata denunciata in stato di libertà per sfruttamento della manodopera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento