LegnanoToday

Arrestati tre spacciatori tra Cerro e Parabiago

I carabinieri hanno messo le manette ai polsi di tre pusher. Tutti pizzicati con addosso diversi grammi tra cocaina, hashish ed eroina.

Continuano gli arresti per spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri i carabinieri di Cerro Maggiore hanno arrestato altri due pusher. Si tratta di un 47enne Cerrese pregiudicato che durante un controllo stradale è stato trovato in possesso di tre involucri di cocaina, per un totale di circa sei grammi.

Il secondo spacciatore pizzicato a Cerro Maggiore è un marocchino di 28anni. L’uomo è stato trovato a bordo della sua autovettura con quattro grammi di cocaina e due di eronia, dei quali ha tentato di disfarsi lanciandoli fuori dal finestrino alla vista del controllo delle forze dell'ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma non è tutto. I militari hanno arrestato un altro 28enne pregiudicato di Marcallo con Casone.Il giovane stava uscendo dall’area boschiva ai confini tra Parabiago e Arluno; fermato dai carabinieri è stato trovato in possesso di sei grammi di hashish e cinque grammi di cocaina, già suddivisa in dosi. I tre pusher sono stati arrestati e saranno processati oggi, con rito direttissimo, presso la procura di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento