LegnanoToday

Casorezzo: arriva una mezza bocciatura per la discarica

I funzionari di Regione Lombardia hanno riscontrato che il progetto era privo dei requisiti minimi previsti dal nuovo piano regionale di gestione dei rifiuti

Non è ancora arrivato il momento di scrivere la parola «fine» sulla questione della discarica di amianto di di Casorezzo, ma con ogni probabilità il progetto non si concretizzerà. Martedì 13 gennaio durante una conferenza dei servizi in Regione i funzionari del Pirellone hanno riscontrato che il progetto era privo dei requisiti minimi previsti dal nuovo piano regionale di gestione dei rifiuti.

In sintesi: la discarica non rispetterebbe la distanza minima di 500 metri dal centro abitato che impone il regolamento varato dalla giunta Maroni. Per chiudere la questione adesso manca solo il no definitivo e ufficiale della Regione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento