LegnanoToday

Casorezzo: arriva una mezza bocciatura per la discarica

I funzionari di Regione Lombardia hanno riscontrato che il progetto era privo dei requisiti minimi previsti dal nuovo piano regionale di gestione dei rifiuti

Non è ancora arrivato il momento di scrivere la parola «fine» sulla questione della discarica di amianto di di Casorezzo, ma con ogni probabilità il progetto non si concretizzerà. Martedì 13 gennaio durante una conferenza dei servizi in Regione i funzionari del Pirellone hanno riscontrato che il progetto era privo dei requisiti minimi previsti dal nuovo piano regionale di gestione dei rifiuti.

In sintesi: la discarica non rispetterebbe la distanza minima di 500 metri dal centro abitato che impone il regolamento varato dalla giunta Maroni. Per chiudere la questione adesso manca solo il no definitivo e ufficiale della Regione. 

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Incidente sulla Tangenziale Est: coinvolto pure un bimbo di 4 anni, c'è l'elisoccorso. Video

  • Forti temporali in arrivo a Milano: la protezione civile emana l'allerta meteo codice giallo

  • "Prepara" la droga da vendere fuori da San Siro: arrestato prima del concerto di Vasco

Torna su
MilanoToday è in caricamento