LegnanoToday

Ragazza chiusa per errore dal custode nei bagni della stazione: arrivano i pompieri

È successo nella serata di mercoledì 12 aprile. La ragazza è stata salvata di vigili del fuoco

Immagine repertorio

È rimasta chiusa nei bagni della stazione e per liberarla sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. Brutta disavventura nella serata di meroledì 12 aprile per una ragazza che stava utilizzando i servizi igienici della stazione di Legnano, nel milanese.

Tutta colpa dell'addetto alle pulizie che – come sempre – intorno alle 21 ha chiuso a chiave le toilette, operazione che viene effettuata per evitare che le strutture vengano prese di mira dai vandali. L'uomo non si è reso conto della presenza della ragazza che, rimasta chiusa nei bagni, ha iniziato a picchiare sulla porta e a urlare. 

Successivamente sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno liberato la ragazza dopo quasi trenta minuti di sequestro forzato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Omicidi

    Ammazza il "rivale" con un colpo di pistola al cuore, poi fugge: killer arrestato a Milano

  • Porta Genova

    Rapinano la gioielleria, ma "dimenticano" il video con le loro facce: arrestati in cinque

  • Loreto

    Trans aggredisce autista Atm, cerca di rubare le armi ai vigilantes e sputa contro tutti: presa

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano dal 23 al 25 febbraio

I più letti della settimana

  • Aldi, il re dei discount arriva in Italia: uno dei primi supermercati aprirà alle porte di Milano

  • Ragazzo travolto e ucciso da un treno nella stazione di Quarto Oggiaro: morto sul colpo

  • Arriva il gelo siberiano: neve e temperature sotto lo zero a Milano, ecco le previsioni meteo

  • Apre il ristorante di Carlo Cracco in Galleria: 5 piani e oltre mille metri nel cuore di Milano

  • Milano, Ferrovie Nord regala i suoi vecchi treni

  • Milano, ecco il ristorante di Cracco in Galleria: cinque piani di lusso, menù e prezzi da stellato

Torna su
MilanoToday è in caricamento