LegnanoToday

Si "tradisce" da solo a un posto di blocco e i carabinieri scoprono la "coca": arrestato

In manette un 22enne. A casa e in auto nascondeva quasi cento grammi di cocaina

Alla vista della paletta è diventato nervoso e preoccupato. E poco dopo i militari hanno capito perché. 

Un ragazzo di ventidue anni, un giovane italiano, è stato arrestato domenica sera a San Vittore Olona con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I guai per lui sono iniziati quando una pattuglia lo ha fermato a un normalissimo posto di blocco. 

"Attirati" dall'atteggiamento sospetto e preoccupato del 22enne, i carabinieri hanno deciso di perquisirlo e lo hanno così trovato in possesso di sei involucri di cocaina, per un peso totale di circa dieci grammi. A casa sua i militari hanno poi trovato altri ottanta grammi di coca, una dose di hashish, 500 euro - molto probabilmente guadagnati proprio spacciando - e tutto il materiale necessario per preparare la droga. 

A quel punto il ragazzo è stato arrestato. Lunedì mattina è stato processato per direttissima. 

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • Milano, dramma a Rogoredo: ragazza di 28 anni muore travolta da un treno in stazione

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento