LegnanoToday

Gli spacca una bottiglia di vetro in testa e cerca di accoltellarlo in pieno centro

È successo nella notte tra martedì e mercoledì a Legnano. Un arresto per tentato omicidio

Immagine repertorio

Prima lo ha tramortito con una bottigliata in testa, poi ha cercato di accoltellarlo. L'epilogo? Le manette con la pensante accusa di tentato omicidio. È successo nella notte tra martedì di mercoledì 6 marzo in pieno centro a Legnano, nei guai un 38enne milanese, ristretto nella casa circondariale di Busto Arsizio.

Tutto è accaduto intorno alle quattro del mattino: i due, secondo quanto reso noto dagli investigatori, si sarebbero affrontati in strada al culmine di un furibondo litigio. E non sarebbe la prima volta: tra le due famiglie ci sarebbero attriti pregressi, hanno fatto sapere gli investigatori. A segnalare il litigio ai militari sono stati alcuni vicini allertati dalle urla a notte fonda. 

Appena i carabinieri sono intervenuti hanno trovato l'aggressore che — davanti ad altre persone — stava tentando di accoltellare un 49enne a cui, poco prima, aveva spaccato una bottiglia in testa. Quando si è reso conto dei militari il 38enne ha cercato di disfarsi del coltello gettandolo a terra, ma l'arma bianca è stata rinvenuta e sequestrata. Non solo: i militari hanno recuperato anche un altro coltello trovato a terra nelle vicinanze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 49enne è stato accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale di Legnano dove i medici gli hanno suturato le ferite, mentre l'aggressore è stato arrestato e trasferito nella casa circondariale di Busto Arsizio, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

  • All'Antico Vinaio a Milano, il 15 giugno apre il mitico locale delle schiacciate fiorentine

Torna su
MilanoToday è in caricamento